Comune di Murello - Provincia di Cuneo - Piemonte

Sunday, December 15, 2019

Navigazione del sito

Percorso di navigazione

Ti Trovi in:   Home » Guida turistica » Un pò di storia » Castello dei Templari (XIII secolo)

Stampa Stampa

GUIDA TURISTICA

Castello dei Templari (XIII secolo)

Castello dei Templari (XIII secolo)


Le più antiche notizie riguardanti Murello e il suo castello ci sono riferite da Giorgio Beltrutti nel testo dedicato allo studio dei castelli della Provincia di Cuneo; l'autore ne parla in relazione a una contesa avvenuta alla morte di Adelaide di Susa tra i suoi eredi. A quel punto suo nipote Bonifacio del Vasto riuscì ad avere quasi tutta la Provincia di Cuneo e quindi anche il territorio di Murello con quel modesto villaggio che stava sorgendo. Alla sua morte il controllo passò al figlio Guglielmo di Busca e di seguito al marchese Belengero nell'anno 1211. Quest'ultimo, secondo il Beltrutti cede una parte dei diritti su Murello all'ordine dei Cavalieri del Tempio i quali fecero erigere il Castello. La situazione cambiò nel 1312 in seguito alla soppressione dell'ordine dei templari, quando il controllo passò sotto il sovrano Ordine Gerosolimitano ( i Cavalieri di Malta ).
Per quanto riguarda la costruzione il castello è stato edificato in tre fasi successive:

Il torrione , il castello viene edificato come casa-torre con schema classico a cameroni sovrapposti e scala interna ;
il corpo posto ad est viene realizzato in un secondo tempo databile tra il 1417 e il 1449 ;
il terzo corpo viene edificato verso nord ed è databile agli anni precedenti il 1588 quando se ne trova descrizione nei cabrei figurati del XVIII secolo .
Il castello presenta una spiccata attitudine difensiva accentuata dalla presenza, in tempi antichi, di fossato , ponte levatoio e feritoie trovate all’ultimo piano del torrione (oggi murate) tipiche dell’architettura militare del XVIII secolo. Le due fasi di ampliamento corrispondono probabilmente ad altrettante fasi di incremento della popolazione.

La sua storia continua con i Cavalieri di Malta fino al 1789, anno dell’abolizione dell’ordine con passaggio della proprietà al regio demanio. Nell’anno 1871 viene dismesso e adibito ad abitazione del Parroco, funzione che svolge ancora ai giorni nostri.





Riferimenti del comune e Menu rapido


Comune di Murello, Via Caduti Murellesi, 72
12030 Murello (CN) - Telefono: (+39) 0172.98102 Fax: (+39) 0172.98124
C.F. 86001850048 - P.Iva: 00783330046
E-mail: info@comune.murello.cn.it   E-mail certificata: protocollo@pec.comune.murello.cn.it
E-mail D.P.O.: gabrielecarazza@yahoo.it    Pec D.P.O.: gabriele.carazza@ordineavvocatimondovi.eu
Ulteriori dati D.P.O.: Avvocato Carazza Gabriele