Comune di Murello - Provincia di Cuneo - Piemonte

Thursday, December 05, 2019

Navigazione del sito

Percorso di navigazione

Ti Trovi in:   Home » Guida turistica » Personaggi » Davide CALANDRA

Stampa Stampa

GUIDA TURISTICA

Davide CALANDRA

Davide CALANDRA


Nasce a Torino da famiglia agiata il 21 ottobre 1856. Il padre Claudio oltre alla professione di Avvocato preferisce ben presto occuparsi di ingegneria idraulica e geologia , fu anche archeologo per passione. Il fratello maggiore Edoardo inizialmente pittore fu poi un apprezzato scrittore.

Davide dopo il liceo frequentò i corsi dell’Accademia Albertina e in seguito si arruolò volontario nel Reggimento Savoia Cavalleria ma conseguì il grado di sottotenente nel reggimento Genova Cavalleria.

A partire dal 1878 si occupò dello scavo della necropoli longobarda di Testona di Moncalieri con il padre Claudio e il Fratello Edoardo. Lo studio delle tombe altomedievali germaniche portate alla luce dallo scavo influenzò prepotentemente il suo stile artistico e nelle sue opere sono chiaramente presenti questi caratteri.

I suoi esordi come autore risalgono al 1880 quando all’esposizione di Torino presenta “Penelope” , da quel punto parte un lungo percorso di continua evoluzione che lo porterà a sperimentare arte funebre, medaglie , busti e bronzi esposte nelle maggiori mostre Torinesi e nazionali. La produzione artistica comprende inoltre alcune monete italiane coniate tra il 1908 e il 1917 durante il regno di Vittorio Emanuele III.

Per ciò che riguarda la vita pubblica fece parte della Giunta Superiore delle belle Arti di Roma dal 1883 al 1912 e sempre nel 1912 fu nominato Presidente della Società Piemontese di Archeologia e Belle Arti. Nel 1902 fondò con Leonardo Bistolfi, Giorgio Ceragioli, Enrico Reycend ed Enrico Thovez la rivista "L'arte decorativa moderna" .

Dal 2002 a Savigliano presso il Museo Civico "Antonino Olmo" e Gipsoteca "Davide Calandra" si possono ammirare calchi, bozzetti, modelli in gesso e terracotta oltre che il più famoso calco del fregio dell'aula di Montecitorio "La glorificazione della dinastia sabauda" a Roma che hanno reso celebre l’artista.

Davide calandra muore a Torino l’8 settembre 1915 .

Opere :
• Opera di esordio “Penelope” esposizione di Torino 1880
• "Monumento a Giuseppe Garibaldi” Parma 1893
• “Monumento al Principe Amedeo di Savoia Duca D’Aosta” Torino 1902
• “Monumento a Giuseppe Zanardelli” Brescia 1909
• “Monumento a Umberto I°” Roma ( inaugurato postumo nel 1926 e terminato da Edoardo Rubino )
• “Monumento al generale Mitre a Buenos Aires” ( realizzato con Edoardo Rubino e inaugurato postumo nel 1927 )






Riferimenti del comune e Menu rapido


Comune di Murello, Via Caduti Murellesi, 72
12030 Murello (CN) - Telefono: (+39) 0172.98102 Fax: (+39) 0172.98124
C.F. 86001850048 - P.Iva: 00783330046
E-mail: info@comune.murello.cn.it   E-mail certificata: protocollo@pec.comune.murello.cn.it
E-mail D.P.O.: gabrielecarazza@yahoo.it    Pec D.P.O.: gabriele.carazza@ordineavvocatimondovi.eu
Ulteriori dati D.P.O.: Avvocato Carazza Gabriele